Opera

2013 - OPERA / Lavoro in corso: tra utopia e realtà

17, 23, 24 e 25 maggio 2013
il festival dedicato al mondo del lavoro e dell'arte
CGIL Ravenna

Un’antica convinzione ci insegna che il lavoro nobilita l’uomo. Attraverso il lavoro l’uomo e la donna si emancipano; in tempi e in luoghi che hanno segnato drammaticamente la nostra storia ci si è perfino spinti a dire che “il lavoro rende liberi”. Il lavoro è dunque fattore di gratificazione, elemento identitario e di realizzazione per gli individui. Ma nell’epoca in cui il lavoro non è garantito, dove le conquiste sociali frutto di lotte dure e sofferte sono continuamente messe in discussione, il lavoro necessita di cure e attenzioni. La terza edizione del festival Opera parlerà di questo, dei drammatici dati sull’occupazione giovanile, ma anche delle opportunità e delle nuove vie che possono segnare la buona occupazione. Le nuove generazioni si trovano in condizioni svantaggiate rispetto ai padri e i nonni. C’è un corto circuito cui bisogna rimediare. Nell’Italia di oggi c’è un’emergenza. Opera ne vuole discutere, si vuole interrogare e presentare i percorsi virtuosi che possono segnare una nuova strada.
Documenti
Questo Sito Utilizza cookie
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy (Informativa Estesa).
x