Soddisfazione dei sindacati per l'accordo di armonizzazione con Start

Lo scorso 8 maggio, dopo una lunga trattativa, le organizzazioni sindacali hanno trovato un’intesa con Start Romagna, su un accordo importante che riguarda sia la parte economica che normativa di tutto il personale.
Dopo l’unificazione delle tre aziende di Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena, nel 2013, è il primo accordo di armonizzazione contrattuale che armonizza il premio di risultato per tutti i lavoratori di Start Romagna, unifica alcune indennità aziendali semplificando e razionalizzando le voci della retribuzione, riduce i tempi per la stabilizzazione del personale neo assunto di Start Romagna e riconosce agli stessi un aumento retributivo migliorativo rispetto al contratto nazionale.
Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Faisa Cisal, Ugl e Usb esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto, che può diventare il primo tassello per un contratto integrativo unico di Start Romagna. Nei prossimi giorni l’intesa raggiunta sarà posta all’attenzione dei lavoratori chiedendone l’approvazione.
Condividi: