La Filt Cgil organizza un confronto tra i maggiori porti italiani sul tema sicurezza

Appuntamento venerdì 17 novembre alle 10 alla sala riunioni della Sapir

Venerdì 17 novembre, alle ore 10, è in programma a Ravenna nella sala riunioni della Sapir (in via Zani 1, in zona porto San Vitale) un'iniziativa di riflessione e approfondimento, organizzata dalla Filt Cgil Ravenna, sui protocolli praticati in questi anni in alcuni importanti porti italiani.
Il confronto, oltre a evidenziare le peculiarità delle diverse esperienze negli scali marittimi italiani, intende servire anche per mettere a fuoco le maggiori criticità riscontrate. L’incontro vuole essere un’occasione per avanzare idee e proposte di miglioramento, quantitativo e qualitativo, su ciò che è previsto dall'attuale contratto collettivo nazionale Porti.
L'iniziativa, dal titolo “Protocollo Sicurezza porti: esperienze a confronto”, verrà introdotta da una breve comunicazione del segretario generale della Filt di Ravenna, Mauro Comi. Vi saranno poi gli interventi che riporteranno le esperienze dai porti di Ravenna, Genova, Livorno, Venezia e Civitavecchia. Le conclusioni saranno tenute dalla segreteria nazionale della Filt Cgil.

Notizie in primo piano

Conclusa la sottoscrizione per Fabio Cristinelli, il lavoratore tragicamente scomparso in un incidente mortale nel piazzale della Setramar

Conclusa la sottoscrizione per Fabio Cristinelli, il lavoratore tragicamente scomparso in un incidente mortale nel piazzale della Setramar

continua a leggere >

Sciopero di 48 nel settore logistica, del trasporto merci e spedizione. Il 30 ottobre presidio davanti alla Prefettura di Ravenna

Sciopero di 48 nel settore logistica, del trasporto merci e spedizione. Il 30 ottobre presidio davanti alla Prefettura di RavennaNelle imprese che svolgono servizi essenziali lo sciopero sarà di 24 ore, il 27 ottobre

continua a leggere >

Rinnovato il Protocollo sulla sicurezza del lavoro nel porto di Ravenna

Rinnovato il Protocollo sulla sicurezza del lavoro nel porto di Ravenna

continua a leggere >