Rinnovata la Rsu in Marcegaglia Ravenna. La Fiom ottiene il 38% dei consensi ed elegge 6 delegati

Giovedì 18 febbraio si è proceduto al rinnovo della Rappresentanza sindacale unitaria (Rsu) all’interno della Marcegaglia di Ravenna. Le elezioni, un momento fondamentale per dare voce ai lavoratori, si sono svolte nel pieno rispetto delle regole a tutela della salute delle persone e delle normative di contrasto al Covid.
La Fiom Cgil ha ottenuto un importante riconoscimento raccogliendo il 38% dei consensi ed eleggendo così 6 delegati. L’appuntamento elettorale ha, inoltre, fatto registrare un’ottima affluenza, si sono infatti recati a votare 630 lavoratori su 806 aventi diritto.
“Siamo molto soddisfatti sia per l’alta adesione dei lavoratori all’appuntamento elettorale che per la fiducia incassata dai candidati della Fiom Cgil - commenta Ivan Missiroli, segretario generale della Fiom Cgil - che triplica la rappresentanza e risulta il sindacato più votato dai lavoratori tra operai e impiegati, con 5 delegati eletti tra gli operai e una delegata eletta tra gli impiegati, prima donna eletta nella storia di Marcegaglia a Ravenna. Complimenti a tutte le compagne e compagni Fiom della Marcegaglia per il risultato ottenuto – conclude il segretario -. Diversi lavoratori hanno dimostrato di aver condiviso la scelta della Fiom, risalente a diversi mesi fa, di non firmare il rinnovo del contratto aziendale, che prevede che parte del premio è legato all’andamento degli infortuni”.


Fiom Cgil Ravenna

Notizie in primo piano

Domani giornata di sciopero dei metalmeccanici. Presidio davanti alla Marcegaglia

Domani giornata di sciopero dei metalmeccanici. Presidio davanti alla Marcegaglia

continua a leggere >

Rottura nella trattativa per il contratto dei metalmeccanici

Rottura nella trattativa per il contratto dei metalmeccaniciGià oggi sciopero di 8 ore alla Marcegaglia e iniziative delle Rsu in diverse aziende del territorio ravennate

continua a leggere >

Fim, Fiom e Uilm chiedono che l’azienda Prati di Faenza riconosca l’anticipo di cassa integrazione ai lavoratori

Fim, Fiom e Uilm chiedono che l’azienda Prati di Faenza riconosca l’anticipo di cassa integrazione ai lavoratori

continua a leggere >