Venerdì 5 agosto nuovo presidio a Ravenna dei lavoratori della Cmc, in contemporanea è in programma un incontro con il ministero dello Sviluppo economico

Prosegue lo stato di agitazione permanente delle lavoratrici e dei lavoratori della Cmc. Venerdì 5 agosto è in programma un nuovo presidio per sollecitare la risoluzione di una situazione di crisi che investe migliaia di persone. L’iniziativa, che si terrà a Ravenna dalle ore 15 davanti alla sede della cooperativa in via Trieste, è organizzata da Feneal Uil e Fillea Cgil e si svolgerà in contemporanea alla riunione prevista con il ministero dello Sviluppo economico (Mise). L’incontro si terrà in videoconferenza e prevede la partecipazione dei rappresentanti dei sindacati nazionali e territoriali, della Regione Emilia Romagna e delle autorità locali.

Notizie in primo piano

Dichiarato lo stato di agitazione permanente alla Cmc di Ravenna. Previsto per lunedì 18 luglio un presidio in piazza del Popolo, a Ravenna, dalle 10

Dichiarato lo stato di agitazione permanente alla Cmc di Ravenna. Previsto per lunedì 18 luglio un presidio in piazza del Popolo, a Ravenna, dalle 10

continua a leggere >

Rinnovo del contratto alla Atl Group

Rinnovo del contratto alla Atl Group

continua a leggere >

Rinnovo contratto integrativo provinciale per i lavoratori edili del mondo cooperativo e industriale

Rinnovo contratto integrativo provinciale per i lavoratori edili del mondo cooperativo e industriale

continua a leggere >

Questo Sito Utilizza cookie
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy (Informativa Estesa).
x